Morte di una primadonna slovena

Image for Morte di una primadonna slovena from emkaSi
+ / - Hover over image to Zoom
Other Views

    Morte di una primadonna slovena

    Mehka -
    ( 0 )
    ISBN/EAN:P_9788895538013
    Redna cena: 22,92 €

    All’apice della sua carriera artistica, la cantante lirica Lea Kralj concorre al titolo di “Slovena dell’anno”,
    indetto da una rivista glamour: chiamato a pronunciarsi sulla sua candidatura e un giovane giornalista
    francese, omosessuale, che negli ultimi anni ha accompagnato la primadonna nelle sue tournée
    europee, fra teatri, anonime stanze d’albergo, e luoghi d’infanzia. La vita di Lea – che si consuma in
    amori ambigui o volutamente ancillari e si accende nella sublime arte con cui la primadonna sa
    rappresentare, come nessun’altra, la morte sulla scena – sembra sempre sul punto di incrinarsi
    e ci viene restituita dal narratore-accompagnatore attraverso dettagli minimi, in un resoconto
    frantumato ed ellittico, quasi a scandire un’omelia impossibile. Quel che grava su Lea – via via
    mutilandola, nonostante il suo talento – e l’ombra della madre, la signora Ingrid, all’apparenza
    innocua, in realta emanazione di un archetipo: la madre divoratrice. Madre e figlia celebrano
    insieme un vero e proprio rituale, le cui tappe iniziatiche sono la distanza, la privazione e il silenzio,
    nel quale una delle due e destinata a soccombere. La scrittura di Brina Svit, sobria e al tempo
    stesso avvolgente, tratteggia questo crudele esercizio di annientamento e regressione fin nelle
    sue piu riposte pieghe: sembra nutrirsi di sguardi gettati da dietro le quinte che, in un istante,
    illuminano sparsi frammenti d’esistenza, prima che essi vengano inghiottiti dal buio

    SkrijPoglej več
    Deli:
    - 1 + 22,92 €
    Rok dobave: 35-42 dni
    Dodaj v košarico

    Opis

    All’apice della sua carriera artistica, la cantante lirica Lea Kralj concorre al titolo di “Slovena dell’anno”,
    indetto da una rivista glamour: chiamato a pronunciarsi sulla sua candidatura e un giovane giornalista
    francese, omosessuale, che negli ultimi anni ha accompagnato la primadonna nelle sue tournée
    europee, fra teatri, anonime stanze d’albergo, e luoghi d’infanzia. La vita di Lea – che si consuma in
    amori ambigui o volutamente ancillari e si accende nella sublime arte con cui la primadonna sa
    rappresentare, come nessun’altra, la morte sulla scena – sembra sempre sul punto di incrinarsi
    e ci viene restituita dal narratore-accompagnatore attraverso dettagli minimi, in un resoconto
    frantumato ed ellittico, quasi a scandire un’omelia impossibile. Quel che grava su Lea – via via
    mutilandola, nonostante il suo talento – e l’ombra della madre, la signora Ingrid, all’apparenza
    innocua, in realta emanazione di un archetipo: la madre divoratrice. Madre e figlia celebrano
    insieme un vero e proprio rituale, le cui tappe iniziatiche sono la distanza, la privazione e il silenzio,
    nel quale una delle due e destinata a soccombere. La scrittura di Brina Svit, sobria e al tempo
    stesso avvolgente, tratteggia questo crudele esercizio di annientamento e regressione fin nelle
    sue piu riposte pieghe: sembra nutrirsi di sguardi gettati da dietro le quinte che, in un istante,
    illuminano sparsi frammenti d’esistenza, prima che essi vengano inghiottiti dal buio

    O avtorju

    -Brina Svit-

    Pisateljica Brina Svit se je rodila 31. maja 1954 v Ljubljani, od leta 1980 pa živi in ustvarja v Parizu. Brino Svit, pisateljico, ki že dolgo piše tako v slovenskem kot v francoskem jeziku, v Sloveniji dobro poznamo po knjigah Moreno, Con brio, Smrt slovenske primadone, Odveč srce, Coco Dias ali zlata vrata, Hvalnica ločitvi in Noč v Reykjaviku.

    Leta 2003 za roman Moreno prejela nagrado za francoski jezik in književnost, ki jo podeljuje Francoska akademija, za roman Smrt slovenske primadone je prejela francosko literarno nagrado Pelleas 2001, za roman Odveč srce pa je leta 2006 prejela še prestižno nagrado Maurice Genevoix, ki jo prav tako podeljuje Francoska akademija. Za Noč v Reykjaviku, ki je izšel pri francoski založbi Gallimard, je prejela evropsko literarno nagrado Madeleine Zepter.

    Ostale knjige tega avtorja

    Podrobnosti o izdelku

    • Jezik: italijanski
    • Leto izida: 2007
    • ISBN/EAN: 9788895538013
    • Vezava: Mehka
    • Založba: Zandonai
    • Avtor: Brina Svit
    • Povprečna ocena:
      ( 0 )

    Oglejte si več iz oddelkov:

    Mnenja kupcev

    Povprečna ocena kupcev:

    (0)
    (0)
    (0)
    (0)
    (0)
    ( 0 )
    Ocenite izdelek s klikom na zvezdice:

    Komentarji